cherubino

Scienze della formazione primaria

Il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria è ad accesso programmato nazionale.

Per poterti immatricolare devi prima superare una selezione.

Le iscrizioni al concorso sono aperte dal 6 luglio 2020 (ore 8,00) al 28 agosto 2020 (ore 12,00).

Bando non ancora pubblicato

53 per cittadini comunitari e non comunitari equiparati

1 per cittadini non comunitari residenti all’estero richiedenti visto

Registrati o accedi al portale Alice entro le ore 12,00 del 28 agosto 2020:

  1. Per la registrazione ti sarà chiesta la tessera sanitaria con il tuo codice fiscale
  2. Dovrai caricare la copia di un documento d’identità e una foto tessera
  3. Nella tua area personale scegli “Segreteria e poi “Iscrizione Concorsi”
  4. Paga la tassa concorsuale entro il 28 agosto 2020
  5. A conclusione dell’iscrizione sarà disponibile una ricevuta con l’indicazione del numero progressivo univoco di iscrizione al concorso
  6. Ricordati di inserire entro la scadenza di iscrizione al concorso il voto di maturità (dal menu alla voce “Titoli di studio”)

  • La tassa deve essere pagata entro la scadenza (non ancora definita)
  • La trovi nella sezione Tasse del portale Alice
  • Se il pagamento non risulta effettuato non sarà possibile partecipare alla selezione: leggi i dettagli

Data, luogo e ora della prova di ammissione
16 settembre 2020 ore 11,00
Lucca Fiere e congressi- Via della Chiesa XXXII, Traversa I, 237 – Lucca

Documenti da presentare il giorno della prova
1. documento di riconoscimento valido a norma di legge;
2. scheda di ingresso– composta da n. 2 pagine. La scheda viene spedita alla casella di porta elettronica il 2 settembre 2020. In alternativa è possibile stamparla dal portale test d’ingresso (login e password sono le stesse del portale Alice).

Argomenti oggetto della prova
Test di 80 quesiti che presentano quattro opzioni di risposta, tra le quali il candidato deve individuare quella corretta.
I quesiti sono così distinti:

  • 40 di competenza linguistica e ragionamento logico
  • 20 di cultura letteraria, storico-sociale e geografica
  • 20 di cultura matematico-scientifica

Gli argomenti sono specificati nell’allegato A del D.M. n. 214 del 12 giugno 2020

Valutazione della prova

• 1 punto per ogni risposta esatta
• 0 punti per ogni risposta omessa o errata

Certificazione di competenza linguistica in lingua inglese

Nel caso in cui il candidato sia in possesso di una certificazione di competenza linguistica in lingua inglese, di almeno livello B1 del “Quadro comune europeo di riferimento per le lingue”, rilasciata da enti certificatori riconosciuti dai Governi dei Paesi madrelingua, alla votazione ottenuta nella prova può essere aggiunto:

  • punti 3 – livello B1
  • punti 5 – livello B2
  • punti 7 – livello C1
  • punti 10 livello C2

In caso di possesso di più certificazioni prevale la certificazione di livello più alto.

Per i dettagli su certificazioni ammesse e modalità di presentazione vedi il bando di concorso.

Test degli anni precedenti

a.a. 2019/2020

a.a. 2018/2019

Graduatorie non ancora pubblicate

Le graduatorie, una per i cittadini UE e non-UE equiparati e una per i cittadini non-UE residenti all’estero, sono formulate, in ordine decrescente, sulla base del punteggio ottenuto nella prova sommato a quello ottenuto con la certificazione linguistica.

In caso di parità, prevale:

1. in ordine decrescente il punteggio ottenuto dal candidato nella soluzione, rispettivamente, dei quesiti relativi agli argomenti di:

  1. competenza linguistica e ragionamento logico
  2. cultura letteraria, storico-sociale e geografica
  3. cultura scientifico-matematica

2. in caso di ulteriore parità prevale lo studente che ha conseguito una migliore votazione nell’esame di Stato conclusivo dei corsi di studio di istruzione secondaria superiore
3. in caso di ulteriore parità prevale lo studente anagraficamente più giovane

Per essere inseriti in graduatoria i candidati devono ottenere un punteggio nella prova non inferiore a 55/80.

Solo nel caso in cui la graduatoria degli ammessi risulti composta da un numero di candidati inferiore al numero dei posti disponibili, si procede con ulteriori scorrimenti fino alla integrale copertura dei posti.

Ammissione al terzo anno per i laureati in Scienze dell’educazione e della formazione L-19

I laureati nella classe L-19 (Scienze dell’educazione e della formazione) in possesso dei requisiti minimi di cui all’articolo 9, comma l, d.m. del 9 maggio 2018 n. 378, accertati dall’università in considerazione dei contenuti dei programmi d’esame, previo superamento della prova di ammissione, sono ammessi al terzo anno del corso.

Guida per l’immatricolazione non ancora disponibile

 

Per informazioni su piano di studi e sbocchi professionali vai alla presentazione del corso