cherubino

Ostetricia

Il corso di laurea in Ostetricia è ad accesso programmato.

Per informazioni su piano di studi e sbocchi professionali vai alla presentazione del corso

Per poterti immatricolare devi prima superare una selezione.

Il concorso è unico per 13 Professioni sanitarie: potrai scegliere al massimo 2 corsi.

Il bando di ammissione per l’a.a. 2023/2024 è stato pubblicato ed è consultabile nella sezione dedicata.

I posti disponibili sono indicati nel bando di concorso

Registrati o accedi al portale Alice entro le ore 12,00 dell’8 agosto 2023:

  1. Per la registrazione ti sarà chiesta la tessera sanitaria con il tuo codice fiscale
  2. Dovrai caricare la copia di un documento d’identità e una fototessera
  3. Nella tua area personale potrai scegli “Segreteria e poi “Iscrizione Concorsi”
  4. A conclusione dell’iscrizione sarà disponibile una ricevuta con l’indicazione del numero progressivo di iscrizione al concorso
  5. Pagare la tassa concorsuale di € 60,00 entro l’08 agosto 2023.

 TASSA CONCORSUALE

  • La tassa di € 60,00 deve essere pagata entro l’8 agosto 2023
  • La trovi nella sezione Tasse del portale Alice
  • Se il pagamento non risulta effettuato non sarà possibile partecipare alla selezione: leggi i dettagli

Data, luogo e ora della prova di ammissione

14 settembre 2023 alle ore 13:00

Luogo della prova:  Polo Fiere di Lucca, Via della Chiesa XXXII, Traversa I, 237, Lucca.

Documenti da presentare il giorno della prova
1. documento di riconoscimento valido a norma di legge
2. scheda di ingresso– composta da n. 2 pagine. E’ possibile stamparla dal portale test d’ingresso (login e password sono le stesse del portale Alice).

Argomenti oggetto della prova
Test di 60 quesiti che presentano cinque opzioni di risposta. Il candidato deve individuarne una soltanto, scartando le conclusioni errate, arbitrarie o meno probabili. I quesiti sono così distinti:

  • 4 quesiti competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi
  • 5 quesiti ragionamento logico e problemi
  • 23 quesiti biologia
  • 15 quesiti chimica
  • 13 quesiti fisica e matematica

È assegnato il seguente punteggio:
• 1,5 punto per ogni risposta esatta
• – (meno) 0,4 punti per ogni risposta sbagliata
• 0 punti per ogni risposta non data

La durata della prova è di 100 minuti.

Test degli anni precedenti

a.a. 2022/2023

a.a. 2020/2021

a.a. 2019/2020

a.a. 2018/2019

a.a. 2017/2018

a.a. 2016/2017

a.a. 2015/2016

Graduatoria tutte le professioni

NB. Lo studente “Vincitore” nel corso di laurea per cui ha espresso minor preferenza, sia che completi l’immatricolazione al sopradetto corso che non si immatricoli, rimane comunque nella graduatoria del corso che ha indicato come prima scelta.

Guida per l’immatricolazione

La scadenza per immatricolarsi è indicata nella graduatoria o nello scorrimento.

CONSULTAZIONE TEST

Dopo lo svolgimento della prova potrai visualizzare il tuo test collegandoti a http://consultazioneonline.ilmiotest.it

Per accedere alla tua pagina personale devi:

  1. selezionare l’Università di PISA dall’elenco degli enti disponibili;
  2. selezionare il concorso di Professioni Sanitarie 2023;
  3. inserire come username il proprio CODICE FISCALE;
  4. inserire come password il numero della ricevuta di iscrizione al concorso (riportato in fondo al pdf insieme a data e ora di presentazione della domanda). In alternativa, il numero della ricevuta, può essere recuperato anche dall’area riservata del Portale Alice nella sezione Segreteria-Iscrizione Concorsi selezionando il singolo concorso di interesse (il numero della ricevuta corrisponde al numero di prematricola). 

Relativamente gli obblighi formativi aggiuntivi (OFA), si precisa che verranno esaminati i punteggi riportati nelle domande di: biologia, chimica, matematica e fisica.
I candidati che avranno conseguito un punteggio, nelle suddette singole discipline, inferiore alla metà del punteggio massimo acquisibile, dovranno prendere contatti con il docente tutor della/delle suddetta/e disciplina/e per concordare il programma d’esame aggiuntivo utile a colmare il debito formativo, attraverso modalità di autoapprendimento.
Gli obblighi formativi aggiuntivi, da assolvere entro il primo anno di corso, saranno individuati dal Consiglio del CDS e si intendono soddisfatti avendo frequentato apposite lezioni di tutoraggio concordate con i docenti delle materie interessate e avendo sostenuto con esito favorevole le prove in itinere e l’esame finale dell’insegnamento nel quale è compresa la materia oggetto di OFA.
Gli studenti che non abbiano soddisfatto gli OFA non possono essere ammessi a sostenere gli esami del secondo anno del corso di studio.

Torna in cima