cherubino

Lingue e letterature straniere

Il corso di laurea in Lingue e letterature straniere è ad accesso programmato.

Per poterti immatricolare devi prima superare una selezione.

Le iscrizioni al concorso sono aperte dal 6 luglio 2020 (ore 8.00) al 4 settembre 2020 (ore 12.00).

Ti puoi iscrivere al test anche se non hai ancora conseguito il diploma di maturità.

430 per cittadini comunitari e non comunitari equiparati 

25 per cittadini non comunitari residenti all’estero richiedenti visto (di cui 5 riservati a candidati aderenti al progetto Marco Polo)

Registrati o accedi al portale Alice entro le ore 12,00 del 4 settembre 2020:

  1. Per la registrazione ti sarà chiesta la tessera sanitaria con il tuo codice fiscale
  2. Dovrai caricare la copia di un documento d’identità e una fototessera
  3. Nella tua area personale scegli “Segreteria e poi “Iscrizione Concorsi”
  4. A conclusione dell’iscrizione sarà disponibile una ricevuta con l’indicazione del numero progressivo univoco di iscrizione al concorso
  5. Ricordati di inserire entro il 4 settembre 2020 il voto di maturità (dal menu alla voce “Titoli di studio”)

  • Cittadini dell’Unione Europea e non comunitari equiparati

La graduatoria sarà formulata sulla base del punteggio ottenuto da ciascun candidato determinato dalla somma di:

  1. votazione dell’esame di stato conclusivo della scuola secondaria di secondo grado (“voto di maturità“), espresso in centesimi.
    Il 100 e lode equivale a 103.
  2. voto finale nell’insegnamento di italiano nell’ultimo anno di scuola secondaria di secondo grado (voto in decimi).
    Nel caso di candidati che non hanno conseguito il diploma in Italia, il voto da indicare sarà quello della lingua/cultura del paese che ha rilasciato il titolo.
  3. voto finale nell’insegnamento di lingua straniera nell’ultimo anno di scuola secondaria di secondo grado (voto in decimi).
    Nel caso di percorsi formativi con più di una lingua straniera, il candidato è libero di scegliere quale voto indicare.

Nel caso in cui l’esame di stato conclusivo della scuola secondaria di secondo grado:

  1. preveda l’attribuzione di un voto non espresso in centesimi, lo stesso sarà convertito in centesimi sulla base del voto minimo e massimo;
  2. preveda l’attribuzione di un giudizio, lo stesso sarà convertito in centesimi sulla base del giudizio minimo e massimo;
  3. non preveda l’attribuzione di un voto o di un giudizio, il candidato dovrà inserire nella procedura on line di iscrizione al concorso la media delle valutazioni dell’ultimo anno di corso, che saranno poi convertite in centesimi. Per il calcolo della media dovranno essere considerate le sole materie valutate con un voto numerico.

Non saranno inseriti in graduatoria i candidati con punteggio totale inferiore a 76.

In caso di parità, prevale il candidato che ha presentato prima domanda di partecipazione al concorso.

  • Cittadini non comunitari residenti all’estero richiedenti visto

I candidati dovranno sostenere un colloquio orale a distanza su:

  1. curriculum dello studente (massimo 10 punti)
  2. comprensione del testo in italiano (massimo 10 punti).

Non ancora pubblicata

Guida per l’immatricolazione non ancora definita

  • Cittadini dell’Unione Europea e non comunitari equiparati

I vincitori:

a) con punteggio uguale o superiore a 86 non hanno obblighi formativi aggiuntivi.

b) con punteggio tra 85 e 76 dovranno assolvere agli OFA (Obblighi Formativi Aggiuntivi).
Gli OFA consistono in un corso con valutazione finale organizzato, nel rispetto delle Linee guida dell’Ateneo relative all’emergenza sanitaria, su piattaforma Microsoft Teams, ad inizio anno accademico, garantendo anche altre occasioni di assolvimento durante il primo anno di corso (in presenza se le condizioni lo permetteranno, o in modalità online). Lo studente dovrà partecipare al corso per almeno l’80% delle ore totali e superare il test finale.
Gli OFA vertono sul consolidamento delle conoscenze grammaticali, sintattiche e testuali della lingua italiana, nonché della capacità di comprendere testi in lingua italiana nelle varie tipologie, riconoscendone lessico e registri.

  • Cittadini non comunitari residenti all’estero richiedenti visto

Coloro che totalizzano nel colloquio un punteggio inferiore a 12 dovranno assolvere gli OFA con le stesse modalità.

Lo studente che non assolva gli OFA entro l’a.a. 2020/2021, oltre a non poter sostenere esami del secondo e terzo anno nell’a.a. 2020/2021, nell’a.a. 2021/2022 non potrà sostenere alcun esame.

 

 

Per informazioni sul piano di studi e sbocchi professionali vai alla presentazione del corso